CLICK o TAP sulla miniatura per vedere, in dettaglio i risultati delle lavorazioni.

Pulitura 2M - cell 3470723130

Suggerimenti e consigli pratici per centrifugare
Consigli
sulla Centrifiga


Servizio ritiro e riconsegna in tutta ITALIA
Tariffe di spedizione e modalità di pagamento


Valuta il mio lavoro e scrivi una
Recensione su Google

Centrifuga

da sapere

La centrifuga non infeltrisce, al massimo può stropicciare i tessuti. Questo per il semplice fatto che il capo in centrifuga rimane immobile e non subisce nessuna azione meccanica se non quelle di compressione, che non provoca infeltrimento.

Autore del testo Maurizio Mucin.
PER LA RIPRODUZIONE DEI TESTI E IMMAGINI VEDI IL COPYRIGHT NEL PIEPAGINA

Centrifuga

resinati e piumoni

Prima di centrifugare dei capi che scaricano difficilmente l'acqua, farli girare in lavatrice a vuoto, oppure comprimerli a mano per togliere l'acqua dalle fodere. E' la presenza di troppa acqua nelle fodere che in fase di centrifuga le strappa.

Nei giubbotti in piuma, l'acqua in fase di centrifuga, forza sulle cuciture allargandolole facendo in questo modo uscire la piuma.

Secondo me e' una procedura da adottare sempre.

Autore del testo Maurizio Mucin.
PER LA RIPRODUZIONE DEI TESTI E IMMAGINI VEDI IL COPYRIGHT NEL PIEPAGINA

Centrifuga

maglie di lana
  1. comprimere la maglia per espellere l'acqua in eccesso avendo cura durante la manipolazione di non deformare il capo.
  2. Porre la maglia piegata all'interno del cesto della lavatrice e far partire immediatamente la centrifuga (veloce) fino al massimo dei giri quindi staccare la centrifuga. In pochi secondi la maglia resterà solo umida per una asciugatura veloce senza pericolo di deformazioni durante l'asciugamento. Le maglie in genere non vanno appese ad asciugare ma vanno appoggiate su uno stendino.

Autore del testo Maurizio Mucin.
PER LA RIPRODUZIONE DEI TESTI E IMMAGINI VEDI IL COPYRIGHT NEL PIEPAGINA

Centrifuga

sgualciture

Per evitare o ridurre la sgualcitura dovuta alla fase di centrifuga, si possono fare più centrifughe brevi invece di una lunga. Avendo l'avvertenza di manipolare il capo tra una centrifuga e la successiva, o meglio ancora centrifugare il capo alternativamente sul dritto e sul rovescio.

Autore del testo Maurizio Mucin.
PER LA RIPRODUZIONE DEI TESTI E IMMAGINI VEDI IL COPYRIGHT NEL PIEPAGINA