servizio corriere espresso

Smacchiatura

  1. Definizioni
  2. Notizie di carattere generale
  3. Come operare

Definizioni

  1. macchia magra - si definisce una macchia i cui componenti si sciolgono in acqua.
    A questa categoria appartiene anche il sangue che seccandosi modifica la sua struttura diventando a volte indelebile.
  2. macchia grassa -si definisce una macchia causata da sostanze oleose, untuose o grasse
  3. coloranti - tutte le sostanze colorate disperse sia in soluzioni acquose che oleose

Notizie di carattere generale

Torna alla posizione precedente.    Vai a inizio pagina.

  1. Nelle macchie a base acquosa, macchie magre, i sali sempre presenti nell' acqua tendono, durante la fase di asciugamento a fissare i coloranti contenuti nella stessa. Col passare del tempo tali macchie diventano sempre più difficili da togliere.
  2. Non lasciare asciugare la macchia ma procedere alla smacchiatura finchè è umida..
  3. Se la macchia è a base acquosa , macchia magra, e non contiene coloranti generalmente basta risciacquare solo con acqua. Se sono presenti dei coloranti adoperare del sapone e poi risciacquare.
  4. Controllare sempre in un punto nascosto del capo le sue reazioni all'agente smacchiante.
  5. Per tessuti bianchi resistenti è possibile strofinare con una spazzola durante la rimozione della macchia.
    Per tessuti colorati, tessuti lucidi e per la lana è consigliabile o indispensabile eseguire una manipoazione attenta della parte macchiata, escludendo l'uso di spazzole che potrebbero provocare:
    1. Nella lana infeltrimenti.
    2. Nei tessuti lucidi una rottura delle fibre superficiali, con una diversa rifrazione della luce e opacizzazione nella parte trattarta.
    3. Nei tessuti colorati scoloriture.
  6. Le macchie grasse a meno che non siano state stirate, sono smacchiabili anche dopo un certo tempo.
  7. Le macchie che contengono sia sostanze acquose che oleose vanno trattate come fossero due macchie eliminando prima la parte magra e poi quella grassa.
  8. E' buona norma perfezionare la smacchiatura con il lavaggio

Come Operare

Torna alla posizione precedente.    Vai a inizio pagina.


  1. per smacchiare macchie magre
  2. per smacchiare macchie grasse

Per macchie magre

Macchie localizzate di dimensioni ridotte.

  1. Tamponare con panno assorbente il più possibile la macchia
  2. Risciaquare la macchia con acqua, se non ci sono coloranti sospesi dovrebbe bastare, altrimenti adoperare del sapone e risciacquare nuovamente
  3. Con un panno tamponare la parte bagnata assorbendo più acqua possibile. Se si nota una separazione netta tra la parte bagnata e quella asciutta, mediante una pezzuola bianca umida, creare un effetto sfumato tra la parte bagnata e quella asciutta affinchè non si formi un alone.
  4. Procedere all'asciugamento utilizzando un comune phon cominciando ad asciugare dall'esterno verso l'interno come illustrato in figura 1

movimento phonfigura 1.

Macchie estese o di grandi dimensioni

  1. Togliere eventuali residui solidi es. alimenti. Tamponare con panno assorbente il più possibile la macchia.
  2. Risciaquare la macchia con acqua, se non ci sono coloranti sospesi dovrebbe bastare, altrimenti adoperare del sapone e risciacquare nouvamente.
  3. Generalmete macchie molto estese sono difficili da trattare in casa per cui consiglio di mantenere la parte umida o bagnata e portarla anche dentro a un contenitore in pulitura . Ricordatevi che eseguo il lavaggio in acqua per la gran parte degli articoli presenti sul sito indipendentemente dal loro materiale.
  4. Essendo impossibilitati a rivolgersi alla pulitura o volendo sfidare la sorte procedere come segue.
  5. Con un panno tamponare la parte bagnata assorbendo più acqua possibile. Se si nota una separazione netta tra la parte bagnata e quella asciutta mediante una pezzuola bianca umida creare un effetto sfumato tra la parte bagnata e quella asciutta affinchè non si formi un alone.
  6. Procedere all'asciugamento utilizzando un comune phon cominciando ad asciugare dall'esterno verso l'interno come illustrato in figura 1.
  7. E' buona norma perfezionare la smacchiatura con il lavaggio

Per macchie grasse

ritorna a come operare   Torna alla posizione precedente.    Vai a inizio pagina.

Macchie localizzate di dimensioni ridotte.

  1. Controllare sempre in un punto nascosto del capo le sue reazioni all'agente smacchiante.
  2. Per precauzione mettere sempre sotto il tessuto da smacchiare un panno bianco per evitare che il solvente venga a contatto con parti plastiche o colorate
  3. Tamponare con panno assorbente il più possibile la macchia
  4. Con una pezzuola bianca imbevuta con solvente smacchiante imbibire e tamponare la macchia. Ricordarsi che i solventi smacchianti vanno usati in ambienti ventilati seguendo le indicazioni sulla confezione.
  5. Se il solvente è molto volatile si asciuga quasi immediatamente, altrimenti, procedere all'asciugamento utilizzando un comune phon con aria fredda cominciando ad asciugare dall'esterni verso l'interno come illustrato in figura 1. Se necessario ripetere l'operazione.
  6. Se viene adoperato uno smacchiatore spray generalmente composto da solvente e talco procedere in questo modo:
    1. seguire avvertenze punti 1 e 2 quindi:
    2. Spruzzare una quantità ridotta di prodotto sulla macchia
    3. con il phon solo con aria fredda asciugare il prodotto partendo dall'eserno verso linterno come illustrato in figura 1.
    4. spazzolare delicatamente per togliere il talco.
  7. E' buona norma perfezionare la smacchiatura con il lavaggio.

Macchie estese o di grandi dimensioni

  1. Fare lavare a secco.

ritorna a come operare   Torna alla posizione precedente.    Vai a inizio pagina.