CLICK o TAP sulla miniatura per vedere, in dettaglio i risultati delle lavorazioni.

Storia del sito Pulitura 2m Pulitura 2Mdi Mucin Maurizio Via Adriatica 82 - 33030 Campoformido (UD) P.iva 02291650303. Maurizio cell. 347 0723130 sempre reperibile

Saluti a tutti sono Maurizio titolare della Pulitura 2M e autore del sito, in questa pagina desidero presentare come è nato e si è sviluppato questo sito.
Nel 2004 leggendo su internet alcuni articoli sul tema ho, incrociato i siti   Aiutamici.com  e   Html.it(le pagine verranno; aperte in una nuova finestra.)
dove veniva spiegato in modo semplice e dettagliato, come iniziare a costruire un sito e le spese che si dovevano affrontare per mettertlo in rete e gestirlo.
Visto che le spese erano alla portata, ho cominciato a studiare alcuni programmi che poi mi avrebbero permesso di realizzare e gestire un mio sito.
Il tutto non è stato proprio una passeggiata, alzarsi alle 3 del mattino per mesi a studiare e provare non è il massimo, ma diventa una attività che se presa nel verso giusto ti coinvolge perchè è una sfida per risolvere piccoli e grandi problemi che si presentano continuamente, soprattutto per chi non è del mestiere.
Dopo aver messo in rete tra il 2004/2005 il sito, l'obiettivo era portarlo sulle prime pagine di Google per essere trovato facilmente, almeno per gli articoli che mi interessavano di più, da potenziali clienti.
Per far questo è stato necessario seguire e studiare le direttive di Google, sia nello scrivere il codice sia nella presentazione dei testi che devono essere strutturati in modo tale da permettere ai suoi algoritmi di riconoscerli come testi interessanti e validi.
Ma non basta per avere dei buoni posizionamenti bisogna anche che altri siti soprattutto se in tema abbiano un link al proprio.
Per i testi non ho avuto grossi problemi in quanto ho semplicemente: descritto le lavorazioni che mi sono inventato o che ho adattato al mio modo di lavorare e trascritto dei consigli pratici frutto delle esperienze fatte in tanti anni trascorsi nel settore.
Per i link il lavoro è stato abbastanza impegnativo perchè ho dovuto cercare dei contatti, proponendo qualcosa in modo che ci fosse un reciproco interesse a farsi linkare. Poi tutte le iscrizioni a siti che gestiscono indirizzi aziendali come associazioni di categoria ecc. ecc. ecc.
Una volta completato l'iter iniziale il sito deve essere aggiornato per cercare di adattarlo alle nuove tecnologie ai nuovi algoritmi dei motori di ricerca e alle esigenza di chi usufruisce della rete.
Come vedete nella foto dell'intestazione negli anni il sito ha anche cambiato grafica a mano a mano che le mie competenze se pure a livello dilettantistico crescevano.
L'ultimo sforzo è stato a cavallo del 2015/2016 nel trasformare il sito e ottimizzarlo per i dispositivi mobili.
Dopo tutto questo lavoro ho il diritto di incazzzzarmi, e questo è il vero motivo della costruzione di questa pagina, quando trovo siti web dove dei miei testi sono stati copiati.
Tra l'altro alcuni di questi siti te li ritrovi nella prima pagina di Google, impostando una ricerca proprio per gli articoli che ti sei fatto un mazzo tanto per ottenere le prime posizioni nelle ricerche di Google.
Se ti permetti di far presente che il testo lo hai redatto tu e che descrive una tua lavorazione vai a rischio, se ti va bene, che nessuno ti da ascolto, a volte di prenderti del deficiente perchè non hai la loro preparazione, oppure come mi è successo, di essere minacciato di rappresaglie legali.
Io ho chiesto di cambiare il testo in modo sostanziale, oppure attenersi a quanto riportato nel piepagina." La riproduzione anche parziale dei testi e immagini presenti in questa pagina, è autorizzata solo se riportante un riferimento esplicito ed il link alla fonte originale."
Quando cambiano i testo si limitano a sostituire solo alcune parole ma non la sostanza. (quasi a prenderti per i fondelli).

Poichè trovo ancora siti in cui sono stati copiati, i miei testi,
(non hanno neppure il pudore di cambiare la punteggiatura o leggerli attentamente visto che ricopiano anche gli errori di battitura)
e quando gli invii una e-mail non si degnano manco di risponderti, riporterò di seguito le pagine, già trovate e quelle che troverò in futuro, che utilizzano dei miei testi, anche se parzialmente ma non sufficientemente modificati.
Non avviserò più alcuno mi limiterò a riportare quanto trovato, con le considerazioni del caso. Segnalerò il sito e le pagine che rispettano le richieste fatte e quelle che non lo fanno.

Grazie a chi ha letto quanto sopra, e auguri a tutti.

Per visualizzare le immagini a grandezza naturale sul pc, clik con il destro sulla stessa e visualizza immagine.

PER LA RIPRODUZIONE DEI TESTI E IMMAGINI VEDI IL PIEPAGINA

Beccato nuovo furbetto.

Testo copiato in pratica integralmente.
Sfiora l'oscenità, hanno costruito una pagina del sito copiandola quasi integralmente dalla concorrenza.
Vergognatevi. :P :P

Confronta :P :P

Quindi preciso che: non esiste alcuna collaborazione di lavoro con il furbetto in oggetto, e fintantochè non viene rispettata la seguenta disposizione che si trova in ogni piepagina del mio sito: La riproduzione anche parziale dei testi e immagini presenti in questa pagina, è autorizzata solo se riportante un riferimento esplicito ed il link alla fonte originale.
La copia del testo non è stata autorizzata.

Fai clik col desto del mouse, per ingrandire l'immagine.

Beccato nuovo furbetto.

Testo copiato integralmente o quasi, hanno scritto acqua in minuscolo.
Un pò di fantasia manco tre righe personalizzate. :P :P

Confronta :P :P :P

Quindi preciso che: non esiste alcuna collaborazione di lavoro con il furbetto in oggetto, e fintantochè non viene rispettata la seguenta disposizione che si trova in ogni piepagina del mio sito: La riproduzione anche parziale dei testi e immagini presenti in questa pagina, è autorizzata solo se riportante un riferimento esplicito ed il link alla fonte originale.
La copia del testo non è stata autorizzata.

Fai clik col desto del mouse, per ingrandire l'immagine.

Beccato nuovo furbetto.

Testo copiato pressochè integralmente.
Credo che se si asciuga a bassa temperatura per non alterare la struttura dei materiali, minimo si dovrebbe anche lavare a freddo o a bassa temperatura.
Forse comincio a perdere colpi ma mi sembra che il vapore deriva dall'ebollizione e conseguente evaporazione dell'acqua a 100 C°, che non è propriamente una bassa temperatura.
Probabilmente saranno sopportati da nuove tecnologie di cui non sono al corrente.
:P :P

Confronta :P :P

Quindi preciso che: non esiste alcuna collaborazione di lavoro con il furbetto in oggetto, e fintantochè non viene rispettata la seguenta disposizione che si trova in ogni piepagina del mio sito: La riproduzione anche parziale dei testi e immagini presenti in questa pagina, è autorizzata solo se riportante un riferimento esplicito ed il link alla fonte originale.
La copia del testo non è stata autorizzata.

Fai clik col desto del mouse, per ingrandire l'immagine.

Doppiamente diversamente corretto

Testo copiato integralmente con l'aggiunta di informazioni errate e prive di riscontro.
Lavando la lana a 30 gradi, anche con i giusti tempi, metodi e prodotti, ma risciaquandola con acqua presumibilmente fredda, specialmente nel periodo invernale, subisce uno shock termico che la porta più o meno velocemente ad un infelrimento irreversibile.
"Il sudore, se non aerato il giorno dopo può ingiallire il pelo" questa frase non so come definirla. :P Confronta

:P :P

Tramite e-mail il 20-12-2016 e messaggio su Facebook, il sito è stato avvisato.
riporto.
Buongiorno e buone feste........Sono Maurizio Mucin titolare della Pulitura 2M specializzato nel lavaggio in acqua delle coperte in lana merino.........Che i miei testi vengano utilizzati da un sito del settore produzione o vendita coperte merinos e non dalla concorrenza, come purtroppo è successo parecchie volte, mi fa piacere, ma siccome a me è costato, in quanto autodidatta, studio, tempo, e soprattutto descrive una mia lavorazione che nulla ha di standardizzato, vi chiedo come riportato su ogni piepagina del mio sito, di mettere un riferimento esplicito alla mia pulitura e un link diretto al mio sito, subito dopo il vostro articolo.
Io sarò felice di dare l'assistenza post vendita ai vostri clienti, e sul mio sito verrà messo: il vostro narchio nella colonna ............Qualora la cosa non fosse di vostro interesse siete pregati di eliminare interamente il testo copiato. Saluto cordialmente e auguro buone feste.......
Risposte:
Conversazione su Facebook: Dobbiamo verificare se ciò è realmente accaduto con il nostro web maker.
E-mail da facebooK: grazie, subito dopo Natale vi aggiorniamo buone feste
Ad oggi 01-02-2017 dopo ulteriore richiesta di chiarimenti, non ho avuto risposta.

Quindi preciso che: non esiste alcuna collaborazione di lavoro, se sul sito in questione trovate il testo uguale a quello presente sul mio sito, senza correzione degli errori e senza i riferimenti alla ditta Pulitura 2M e un link al mio sito.

Fai clik col desto del mouse, per ingrandire l'immagine.

Subdolo

:P Qesta volta non serve nemmeno il confronto.
Questa gentaglia spaccia per proprio il lavoro altrui, collegandosi alle immagini dei siti degli altri, senza chiedere il permesso, creando maggiore visibilità per i propri siti o per quelli dei loro clienti. Questa volta il collegarsi direttamente all'immagine ha consentito di fargli lo scherzetto. Gli ho sostituito una foto e almeno per un pò anche se non visibile ai più sul loro sito hanno questa.Naturalmente in chiaro.
Fai clik col desto del mouse, per ingrandire l'immagine.

Doppiamente diversamente corretto

Copiato paro paro :P Il testo è stato corretto dopo uno scambio di e-mail ma sostanzialmente non è cambiato nulla. :P Confronta

:P :P

Doppiamente Corretto

Hanno impostato fonte e link autonomamente.
La mia pagina con questi contenuti è stata spostata. Il nuovo indirizzo è stato comunicato tramite e-mail.
Aggiornati subito i link, veramente gentili e corretti. :P :P Confronta

:P